Controller Raid Supermicro per Server, differenza tra SAS e SATA

16 Ago 2022 | Blog

Il RAID è una tecnica di gestione dello storage che offre diversi vantaggi.

Aumentare le performance, rendere il sistema informatico resiliente alla perdita di uno o più dischi con la possibilità di sostituirli senza interrompere il servizio sono tra i vantaggi dell’utilizzo del RAID.

Le periferiche RAID possono essere installate anche su normali Personal Computer ma nei Server trovano la corretta ed indispensabile applicazione.

Una componente assolutamente necessaria per poter rendere sicuri tutti i dati archiviati nel proprio Server, sia attraverso dischi meccanici e solidi, sia utilizzando conessioni di tipo SATA e SAS.

 

Controller RAID Supermicro

8 internal ports, low-profile, 12Gb/s per port- Gen-4 – RAID 0,1,10,5,6,50,60 (Supports 240 physical devices w/ expander).
16 internal ports, low-profile, 12Gb/s per port- Gen-4 – RAID 0,1,10,5,6,50,60 (Supports 240 physical devices w/ expander).
Codice: AOM-S3108M-H8
Add-on-Module (AOM) CTRL Raid LSISAS 3108 8 canali, 12G, max 16HDD, 2GB cache, Raid 0,1,5,6,10,50,60 – SuperCap Opzionale (BTR-TFM8G-LSICVM02).

 

Tutti i controller RAID sono disponibili in questa sezione.

 

Cosa significa RAID

Originariamente il termine RAID faceva riferimento a una serie di dischi ridondanti poco costosi (Redundant Array of Inexpensive Disks), ma successivamente l’acronimo venne aggiornato in “Redundant Array of Independent Disks“, ovvero una serie ridondante di dischi indipendenti.

Lo scopo del RAID è proteggere i dati delle applicazioni, sia su unità a disco fisso sia su storage allo stato solido, raggruppando tutte le singole unità in modo da formare un livello di gestione in grado di rappresentare tutte le unità come un disco logico sul Server.

Inolte, l’utilizzo del metodo RAID consente di distribuire il carico di lavoro su più dischi in parallelo, aumentandone così le prestazioni.

I livelli di gestione RAID disponibili sono RAID 0, RAID 1, RAID 2, RAID 3, RAID 4, RAID 5, RAID 6, RAID 10, RAID 50 e RAID 60.

 

Quale tipologia di RAID è necessaria per il tuo Server?

Compila il form qui sotto per essere contattato dal nostro team commerciale. In alternativa puoi chiamarci al numero 045.8751535 oppure scriverci una email all’indirizzo commerciale@shared.it

Il nostro team commerciale, preparato e sempre aggiornato sulle ultime novità tecnologiche, sarà in grado di seguirti in tutta la fase di pre-vendita e consigliarti sul prodotto più idoneo alle tue esigenze.


 

Controller SAS e controller SATA

SATA, acronimo di Serial Advanced Technology Attachment, si riferisce all’interfaccia di collegamento delle periferiche storage (dischi fissi) ad un Personal Computer. Questa tecnologia è nata nel 2003 con lo scopo di aggiungere più di 4 unità a un normale controller.

SAS, acronimo di Serial Attached SCSI, rappresenta la stessa funzionalità di SATA ma di tipo più avanzato. Infatti, è in grado di supportare un numero maggiore di periferiche collegate e di migliorarne la velocità di comunicazione.

Le unità SAS sono ideali per Server, mentre le unità SATA sono preferite nei Computer desktop e laptop.

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux